Riforma agraria in Cina

    Condividi
    avatar
    BR1
    Scudiero

    Maschio Numero di messaggi : 273
    Età : 27
    Localizzazione : Sassari
    Occupazione : studente, rappresentante di istituto
    Umore : Aggressivo
    Nick di KingsAge : Nickname in uso su KingsAge.
    Data d'iscrizione : 24.01.08

    Foglio dell'utente
    Nome acqf:
    N° avvertimenti: No data

    Riforma agraria in Cina

    Messaggio Da BR1 il Lun Ott 13, 2008 3:53 pm

    BR1

    In questi giorni la Assemblea del Popolo ha approvato la riforma agraria che permettera a 800 milioni di contadini cinesi di migliorare il proprio reddito.
    Difatti sino a pochi giorni fà i contadini avevano sui campi un diritto d'uso trentennale; Attualmente questo diritto d'uso potrà essere affittato o venduto ad altri contadini, la decisione è stata presa anche per porre un argine alla crisi alimentare globale.
    Questa scelta dimostra come la Repubblica Popolare stia lavorando verso una sorta di comunismo "imprenditoriale".


    _________________
    Fame e macerie sotto i mortai
    Come l'acciaio resiste la citta'
    Sulla sua strada gelata la croce uncinata lo sa
    D'ora in poi trovera' Stalingrado in ogni citta'.
    avatar
    Dark Sertum
    Amministratore

    Maschio Numero di messaggi : 1204
    Età : 26
    Occupazione : Studente
    Umore : Tranquillo
    Nick di KingsAge : Isper
    Data d'iscrizione : 09.10.07

    Foglio dell'utente
    Nome acqf:
    N° avvertimenti: No data

    Re: Riforma agraria in Cina

    Messaggio Da Dark Sertum il Mer Ott 15, 2008 5:13 pm

    Finalmente s'interessano un po' dei loro "sudditi"... :)


    _________________
    « Il diritto alla proprietà privata, acquisita o ricevuta in giusto modo, non elimina l'originaria donazione della terra all'insieme dell'umanità. La destinazione universale dei beni rimane primaria, anche se la promozione del bene comune esige il rispetto della proprietà privata, del diritto ad essa e del suo esercizio. »
    (Catechismo della Chiesa cattolica, III, sez. ii, cap. 2, art. 7, 2403[1])
    avatar
    Ishramit
    Moderatore

    Maschio Numero di messaggi : 508
    Età : 24
    Localizzazione : Ancona
    Occupazione : Studente-Scout d'Europa
    Nick di KingsAge : Nickname in uso su KingsAge.
    Data d'iscrizione : 22.12.07

    Foglio dell'utente
    Nome acqf:
    N° avvertimenti: No data

    Re: Riforma agraria in Cina

    Messaggio Da Ishramit il Mer Ott 15, 2008 6:17 pm

    Mah, a mio avviso se non abbattono il regime non combieranno nulla...
    avatar
    BR1
    Scudiero

    Maschio Numero di messaggi : 273
    Età : 27
    Localizzazione : Sassari
    Occupazione : studente, rappresentante di istituto
    Umore : Aggressivo
    Nick di KingsAge : Nickname in uso su KingsAge.
    Data d'iscrizione : 24.01.08

    Foglio dell'utente
    Nome acqf:
    N° avvertimenti: No data

    Re: Riforma agraria in Cina

    Messaggio Da BR1 il Gio Ott 16, 2008 4:54 pm

    BR1

    Io ho sempre auspicato in una Cina comunista integrata nel sistema globale di scambio...
    Sono felice che ciò stia avvenendo poichè dimostra che mentre il classico capitalismo sta crollando su sè stesso il comunismo cinese si sta evolvendo in nuove forme di economia.


    _________________
    Fame e macerie sotto i mortai
    Come l'acciaio resiste la citta'
    Sulla sua strada gelata la croce uncinata lo sa
    D'ora in poi trovera' Stalingrado in ogni citta'.
    avatar
    Dark Sertum
    Amministratore

    Maschio Numero di messaggi : 1204
    Età : 26
    Occupazione : Studente
    Umore : Tranquillo
    Nick di KingsAge : Isper
    Data d'iscrizione : 09.10.07

    Foglio dell'utente
    Nome acqf:
    N° avvertimenti: No data

    Re: Riforma agraria in Cina

    Messaggio Da Dark Sertum il Gio Ott 16, 2008 5:00 pm

    Vorrei avercela io la forza di 2.000.000.000 di sudditi obbedienti e perseguitati dalla censura, per far muovere l'economia.


    _________________
    « Il diritto alla proprietà privata, acquisita o ricevuta in giusto modo, non elimina l'originaria donazione della terra all'insieme dell'umanità. La destinazione universale dei beni rimane primaria, anche se la promozione del bene comune esige il rispetto della proprietà privata, del diritto ad essa e del suo esercizio. »
    (Catechismo della Chiesa cattolica, III, sez. ii, cap. 2, art. 7, 2403[1])
    avatar
    BR1
    Scudiero

    Maschio Numero di messaggi : 273
    Età : 27
    Localizzazione : Sassari
    Occupazione : studente, rappresentante di istituto
    Umore : Aggressivo
    Nick di KingsAge : Nickname in uso su KingsAge.
    Data d'iscrizione : 24.01.08

    Foglio dell'utente
    Nome acqf:
    N° avvertimenti: No data

    Re: Riforma agraria in Cina

    Messaggio Da BR1 il Gio Ott 16, 2008 5:29 pm

    Br1
    Guarda che noi europei prima del boom economico eravamo messi come i cinesi dal punto di vista economico...
    Adesso anche loro stanno attraversando il loro boom economico... Chissà...


    _________________
    Fame e macerie sotto i mortai
    Come l'acciaio resiste la citta'
    Sulla sua strada gelata la croce uncinata lo sa
    D'ora in poi trovera' Stalingrado in ogni citta'.
    avatar
    Allalon
    Forestiero

    Maschio Numero di messaggi : 6
    Età : 27
    Localizzazione : Oltre l'Infinito
    Occupazione : Studente
    Umore : Pazzo !!
    Nick di KingsAge : Nickname in uso su KingsAge.
    Data d'iscrizione : 19.09.08

    Foglio dell'utente
    Nome acqf:
    N° avvertimenti:

    Re: Riforma agraria in Cina

    Messaggio Da Allalon il Gio Ott 16, 2008 5:32 pm

    Boom economico che porterà alla rovina l'intero ecosistema...
    avatar
    Dark Sertum
    Amministratore

    Maschio Numero di messaggi : 1204
    Età : 26
    Occupazione : Studente
    Umore : Tranquillo
    Nick di KingsAge : Isper
    Data d'iscrizione : 09.10.07

    Foglio dell'utente
    Nome acqf:
    N° avvertimenti: No data

    Re: Riforma agraria in Cina

    Messaggio Da Dark Sertum il Gio Ott 16, 2008 5:38 pm

    Allalon ha scritto:Boom economico che porterà alla rovina l'intero ecosistema...

    Veramente per la rovina dell'intero ecosistema basta che ogni cinese si metta a bere 6 litri di acqua e a mangiare trenta panini al giorno (una cosa abbastanza fattibile con un po' di impegno). Vedi tu come esplode il pianeta nell'arco di un mese. Ecco perché sono potenti. Sono tanti e sparsi in molti territori.


    _________________
    « Il diritto alla proprietà privata, acquisita o ricevuta in giusto modo, non elimina l'originaria donazione della terra all'insieme dell'umanità. La destinazione universale dei beni rimane primaria, anche se la promozione del bene comune esige il rispetto della proprietà privata, del diritto ad essa e del suo esercizio. »
    (Catechismo della Chiesa cattolica, III, sez. ii, cap. 2, art. 7, 2403[1])
    avatar
    BR1
    Scudiero

    Maschio Numero di messaggi : 273
    Età : 27
    Localizzazione : Sassari
    Occupazione : studente, rappresentante di istituto
    Umore : Aggressivo
    Nick di KingsAge : Nickname in uso su KingsAge.
    Data d'iscrizione : 24.01.08

    Foglio dell'utente
    Nome acqf:
    N° avvertimenti: No data

    Re: Riforma agraria in Cina

    Messaggio Da BR1 il Gio Ott 16, 2008 6:56 pm

    BR1
    Carlo ti ricordo che se anche siamo in minoranza consumiamo noi i due terzi della produzione alimentare, energetica etc mondiale...


    _________________
    Fame e macerie sotto i mortai
    Come l'acciaio resiste la citta'
    Sulla sua strada gelata la croce uncinata lo sa
    D'ora in poi trovera' Stalingrado in ogni citta'.
    avatar
    Dark Sertum
    Amministratore

    Maschio Numero di messaggi : 1204
    Età : 26
    Occupazione : Studente
    Umore : Tranquillo
    Nick di KingsAge : Isper
    Data d'iscrizione : 09.10.07

    Foglio dell'utente
    Nome acqf:
    N° avvertimenti: No data

    Re: Riforma agraria in Cina

    Messaggio Da Dark Sertum il Gio Ott 16, 2008 8:38 pm

    BR1 ha scritto:BR1
    Carlo ti ricordo che se anche siamo in minoranza consumiamo noi i due terzi della produzione alimentare, energetica etc mondiale...

    Solo perché quelli devono ancora scoprire il fuoco.


    _________________
    « Il diritto alla proprietà privata, acquisita o ricevuta in giusto modo, non elimina l'originaria donazione della terra all'insieme dell'umanità. La destinazione universale dei beni rimane primaria, anche se la promozione del bene comune esige il rispetto della proprietà privata, del diritto ad essa e del suo esercizio. »
    (Catechismo della Chiesa cattolica, III, sez. ii, cap. 2, art. 7, 2403[1])
    avatar
    BR1
    Scudiero

    Maschio Numero di messaggi : 273
    Età : 27
    Localizzazione : Sassari
    Occupazione : studente, rappresentante di istituto
    Umore : Aggressivo
    Nick di KingsAge : Nickname in uso su KingsAge.
    Data d'iscrizione : 24.01.08

    Foglio dell'utente
    Nome acqf:
    N° avvertimenti: No data

    Re: Riforma agraria in Cina

    Messaggio Da BR1 il Ven Ott 17, 2008 11:16 am

    Br1
    Fai lo stesso discorso che facevo qualche tempo fà: teniamo altri popoli nell'ignoranza e nella povertà poichè noi dobbiamo mantenere il benessere economico e sociale...
    Il discorso, perlomeno in queste condizioni, non è fattibile.


    _________________
    Fame e macerie sotto i mortai
    Come l'acciaio resiste la citta'
    Sulla sua strada gelata la croce uncinata lo sa
    D'ora in poi trovera' Stalingrado in ogni citta'.
    avatar
    Ishramit
    Moderatore

    Maschio Numero di messaggi : 508
    Età : 24
    Localizzazione : Ancona
    Occupazione : Studente-Scout d'Europa
    Nick di KingsAge : Nickname in uso su KingsAge.
    Data d'iscrizione : 22.12.07

    Foglio dell'utente
    Nome acqf:
    N° avvertimenti: No data

    Re: Riforma agraria in Cina

    Messaggio Da Ishramit il Ven Ott 17, 2008 1:46 pm

    La soluzionbe è regredire.
    avatar
    Dark Sertum
    Amministratore

    Maschio Numero di messaggi : 1204
    Età : 26
    Occupazione : Studente
    Umore : Tranquillo
    Nick di KingsAge : Isper
    Data d'iscrizione : 09.10.07

    Foglio dell'utente
    Nome acqf:
    N° avvertimenti: No data

    Re: Riforma agraria in Cina

    Messaggio Da Dark Sertum il Ven Ott 17, 2008 3:11 pm

    BR1 ha scritto:Br1
    Fai lo stesso discorso che facevo qualche tempo fà: teniamo altri popoli nell'ignoranza e nella povertà poichè noi dobbiamo mantenere il benessere economico e sociale...
    Il discorso, perlomeno in queste condizioni, non è fattibile.

    Non voglio impedirgli di fare una cosa che già fanno (dopo secoli). Che siano meno evoluti è un dato di fatto.


    _________________
    « Il diritto alla proprietà privata, acquisita o ricevuta in giusto modo, non elimina l'originaria donazione della terra all'insieme dell'umanità. La destinazione universale dei beni rimane primaria, anche se la promozione del bene comune esige il rispetto della proprietà privata, del diritto ad essa e del suo esercizio. »
    (Catechismo della Chiesa cattolica, III, sez. ii, cap. 2, art. 7, 2403[1])
    avatar
    BR1
    Scudiero

    Maschio Numero di messaggi : 273
    Età : 27
    Localizzazione : Sassari
    Occupazione : studente, rappresentante di istituto
    Umore : Aggressivo
    Nick di KingsAge : Nickname in uso su KingsAge.
    Data d'iscrizione : 24.01.08

    Foglio dell'utente
    Nome acqf:
    N° avvertimenti: No data

    Re: Riforma agraria in Cina

    Messaggio Da BR1 il Ven Ott 17, 2008 11:50 pm

    BR1
    Sono meno evoluti dal punto di vista tecnologico ma stanno recuperando...
    Ma forse tu intendi meno evoluti come razza??? Suspect Suspect


    _________________
    Fame e macerie sotto i mortai
    Come l'acciaio resiste la citta'
    Sulla sua strada gelata la croce uncinata lo sa
    D'ora in poi trovera' Stalingrado in ogni citta'.
    avatar
    Dark Sertum
    Amministratore

    Maschio Numero di messaggi : 1204
    Età : 26
    Occupazione : Studente
    Umore : Tranquillo
    Nick di KingsAge : Isper
    Data d'iscrizione : 09.10.07

    Foglio dell'utente
    Nome acqf:
    N° avvertimenti: No data

    Re: Riforma agraria in Cina

    Messaggio Da Dark Sertum il Sab Ott 18, 2008 3:59 pm

    BR1 ha scritto:BR1
    Sono meno evoluti dal punto di vista tecnologico ma stanno recuperando...

    "Recuperare" è una cosa, "decidersi ad evolversi" un'altra. Cosa mai potrebbe recuperare un popolo che deve ancora iniziare a svilupparsi?


    _________________
    « Il diritto alla proprietà privata, acquisita o ricevuta in giusto modo, non elimina l'originaria donazione della terra all'insieme dell'umanità. La destinazione universale dei beni rimane primaria, anche se la promozione del bene comune esige il rispetto della proprietà privata, del diritto ad essa e del suo esercizio. »
    (Catechismo della Chiesa cattolica, III, sez. ii, cap. 2, art. 7, 2403[1])
    avatar
    BR1
    Scudiero

    Maschio Numero di messaggi : 273
    Età : 27
    Localizzazione : Sassari
    Occupazione : studente, rappresentante di istituto
    Umore : Aggressivo
    Nick di KingsAge : Nickname in uso su KingsAge.
    Data d'iscrizione : 24.01.08

    Foglio dell'utente
    Nome acqf:
    N° avvertimenti: No data

    Re: Riforma agraria in Cina

    Messaggio Da BR1 il Dom Ott 19, 2008 5:29 pm

    BR1
    Recuperare il gradino tecnologico che ci separa.
    Il popolo cinese ha una grande cultura alle spalle che per alcuni versi è stata superiore a quella europea...


    _________________
    Fame e macerie sotto i mortai
    Come l'acciaio resiste la citta'
    Sulla sua strada gelata la croce uncinata lo sa
    D'ora in poi trovera' Stalingrado in ogni citta'.
    avatar
    Dark Sertum
    Amministratore

    Maschio Numero di messaggi : 1204
    Età : 26
    Occupazione : Studente
    Umore : Tranquillo
    Nick di KingsAge : Isper
    Data d'iscrizione : 09.10.07

    Foglio dell'utente
    Nome acqf:
    N° avvertimenti: No data

    Re: Riforma agraria in Cina

    Messaggio Da Dark Sertum il Dom Ott 19, 2008 8:15 pm

    Cultura? La nostra religione è la più grande; la sola Italia ha qualcosa come il 40% del patrimonio mondiale artistico; la filosofia maggiore è nata nei paesi bagnati dal Mediterraneo; la democrazia è nata in Europa; le maggiori opere letterarie e umanistiche appartengono al Mondo Occidentale. Potrei andare avanti all'infinito e continuare a non capire cosa intendi per "cultura superiore a quella europea".


    _________________
    « Il diritto alla proprietà privata, acquisita o ricevuta in giusto modo, non elimina l'originaria donazione della terra all'insieme dell'umanità. La destinazione universale dei beni rimane primaria, anche se la promozione del bene comune esige il rispetto della proprietà privata, del diritto ad essa e del suo esercizio. »
    (Catechismo della Chiesa cattolica, III, sez. ii, cap. 2, art. 7, 2403[1])
    avatar
    BR1
    Scudiero

    Maschio Numero di messaggi : 273
    Età : 27
    Localizzazione : Sassari
    Occupazione : studente, rappresentante di istituto
    Umore : Aggressivo
    Nick di KingsAge : Nickname in uso su KingsAge.
    Data d'iscrizione : 24.01.08

    Foglio dell'utente
    Nome acqf:
    N° avvertimenti: No data

    Re: Riforma agraria in Cina

    Messaggio Da BR1 il Lun Ott 20, 2008 10:36 pm

    BR1
    I cinesi hanno sviluppato molte invenzioni che utilizziamo ancora oggi; possiamo citare: la carta, la stampa, l’abaco, gli aquiloni, i fuochi d’artificio, la porcellana, la seta, la bussola e l’orologio.
    Molto prima che fossero inventate in europa.
    Poi comunque si tratta di culture diverse e fare paragoni è vano.


    _________________
    Fame e macerie sotto i mortai
    Come l'acciaio resiste la citta'
    Sulla sua strada gelata la croce uncinata lo sa
    D'ora in poi trovera' Stalingrado in ogni citta'.

    Contenuto sponsorizzato

    Re: Riforma agraria in Cina

    Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


      La data/ora di oggi è Gio Ago 16, 2018 8:57 am