Agarthi

    Condividi
    avatar
    Dark Sertum
    Amministratore

    Maschio Numero di messaggi : 1204
    Età : 26
    Occupazione : Studente
    Umore : Tranquillo
    Nick di KingsAge : Isper
    Data d'iscrizione : 09.10.07

    Foglio dell'utente
    Nome acqf:
    N° avvertimenti: No data

    Agarthi

    Messaggio Da Dark Sertum il Gio Set 11, 2008 2:01 pm

    Non ho mai aperto prima questo topic perché, nonostante questo sia il mistero che più di tutti mi ha affascinato - e che conosco da anni ormai-, avrei voluto trattarlo come si deve. Il problema è che ne salterebbe fuori un post gigantesco e, quindi, inevitabilmente scoraggiante. Perciò tenterò di riassumere un po'.

    Agharti, o Agharta, sarebbe un mondo sotterraneo con pochissimi punti d'accesso. Si hanno un gran numero di opere che testimoniano entrate a questo mondo, e città illuminate da un "sole interno e fumoso", ma nonostante questo non esistono prove certe. Si sa anche che Hitler stesso s'interessò a questo mistero, e fissò ben tre spedizioni da cui non fece ritorno nessuno. Solo alla quarta gli agenti fecero in tempo a comunicare via radio che l'entrata era stata trovata, prima di scomparire anch'essi. Non per niente Agharti sta a significare "l'inaccessibile". Rolling Eyes
    D'altro canto la teoria che ci insegna come la Terra sia formata al suo interno, risale soltanto a poco più di novant'anni fa. E si basa su ipotesi, poiché nessuno può realmente sapere cosa ci sia dentro.
    Voi che ne dite? Pensate che all'interno della Terra possa esserci un "regno"?


    _________________
    « Il diritto alla proprietà privata, acquisita o ricevuta in giusto modo, non elimina l'originaria donazione della terra all'insieme dell'umanità. La destinazione universale dei beni rimane primaria, anche se la promozione del bene comune esige il rispetto della proprietà privata, del diritto ad essa e del suo esercizio. »
    (Catechismo della Chiesa cattolica, III, sez. ii, cap. 2, art. 7, 2403[1])
    avatar
    Red Apple
    Moderatore

    Maschio Numero di messaggi : 552
    Età : 25
    Nick di KingsAge : Nickname in uso su KingsAge.
    Data d'iscrizione : 31.12.07

    Foglio dell'utente
    Nome acqf:
    N° avvertimenti: No data

    Re: Agarthi

    Messaggio Da Red Apple il Gio Set 11, 2008 3:03 pm

    Avevo sentito parlare della Terra Concava, una leggenda simile. Si dice infatti sotto kilometri di terreno ci sia un "secondo mondo". Non ci ho mai creduto più di tanto a dir la verità. In ogni caso trovarono resti di un mammut in Antartide(se non mi sbaglio) e dentro lo stomaco di esso furono trovate delle foglie di piante tropicali. Cosa assai molto complicata da trovare in Antartide, perciò pensarono che fosse un animale della terra concava, possibile luogo tropicale, visto che guarda caso fu ritrovato in uno dei poli, gli unici due punti da cui si può entrare nella suddetta Terra.
    Solo mi chiedo: Può un mammut reggere un clima tropicale?


    _________________
    Hurry I'm fallin', I'm fallin'
    avatar
    Dark Sertum
    Amministratore

    Maschio Numero di messaggi : 1204
    Età : 26
    Occupazione : Studente
    Umore : Tranquillo
    Nick di KingsAge : Isper
    Data d'iscrizione : 09.10.07

    Foglio dell'utente
    Nome acqf:
    N° avvertimenti: No data

    Re: Agarthi

    Messaggio Da Dark Sertum il Gio Set 11, 2008 3:20 pm

    Avevo letto un'autobiografia di un ammiraglio a cui era stato imposto il silenzio. Anche nella sua descrizione facevano capolino mammut, tra valli e paesaggi fiorenti. Quindi se non altro da questo punto di vista, i conti sembrano tornare.
    Per non parlare poi della leggenda di Prete Gianni, a cui si attribuisce il regno di Agharti, di cui si hanno le lettere spedite in latino alle figure europee medievali più importanti.


    _________________
    « Il diritto alla proprietà privata, acquisita o ricevuta in giusto modo, non elimina l'originaria donazione della terra all'insieme dell'umanità. La destinazione universale dei beni rimane primaria, anche se la promozione del bene comune esige il rispetto della proprietà privata, del diritto ad essa e del suo esercizio. »
    (Catechismo della Chiesa cattolica, III, sez. ii, cap. 2, art. 7, 2403[1])
    avatar
    Allalon
    Forestiero

    Maschio Numero di messaggi : 6
    Età : 27
    Localizzazione : Oltre l'Infinito
    Occupazione : Studente
    Umore : Pazzo !!
    Nick di KingsAge : Nickname in uso su KingsAge.
    Data d'iscrizione : 19.09.08

    Foglio dell'utente
    Nome acqf:
    N° avvertimenti:

    Re: Agarthi

    Messaggio Da Allalon il Gio Ott 16, 2008 3:33 pm

    Di Agarhi avevo gia sentito qualcosa nel giornalino a fumetti Martin Mystere,editore Sergio Bonelli.Ricordo anche di aver visto qualcosa su History Channel.Adolf Hitler sguinzagliò agenti e archeologi alla ricerca del mondo di
    Agarthi l'origine della razza ariana. Circondato da persone dedite
    all'occultismo e a pratiche esoteriche(nonchè si dice possessore del
    libro nero) che lo persuasero a ricercare negli antichi reperti
    l'occulto potere necessario per la conquista del mondo.
    Dietro suggerimento dell'occultista Krohn scelse la svastica
    come emblema del partito, invertendo la direzione delle braccia e
    trasformandola in un simbolo negativo.
    Conquistata l'Austria s'impadronì della lancia che aveva
    trafitto il costato di Cristo custodita a Vienna e la nascose in un
    posto segreto a Norimberga.
    Jacques Bergier, nel suo libro "Il Mattino dei Maghi", sostiene
    che Hitler ordinò molte spedizioni alla ricerca dell'Agarthi e del
    Santo Graal. Il fatto non è provato, ma è certo che i russi trovarono
    nella Berlino conquistata, i corpi di molti tibetani con indosso la
    divisa tedesca. Un mistero rimasto insoluto.
    Si dice che fosse un potente mago, un invasato, un praticante
    dell'occulto; si racconta perfino che fosse in contatto con
    extraterrestri, perché affermò di aver visto la nuova razza; una razza
    potente di cui lui stesso ebbe paura, e perché Dietrich Eckardt, poeta
    e giornalista, educatore spirituale dello statista, affermò che aveva
    fornito al capo nazista i mezzi per comunicare con "loro". Quale oscuro
    significato si cela dietro alla parola "loro"? Chi?

    Ragazzi....cose che mettono i brividi !!
    avatar
    Dark Sertum
    Amministratore

    Maschio Numero di messaggi : 1204
    Età : 26
    Occupazione : Studente
    Umore : Tranquillo
    Nick di KingsAge : Isper
    Data d'iscrizione : 09.10.07

    Foglio dell'utente
    Nome acqf:
    N° avvertimenti: No data

    Re: Agarthi

    Messaggio Da Dark Sertum il Gio Ott 16, 2008 3:42 pm

    Cose che mettono i brividi, sì! Ma anche interessantissime. La Germania nazista è più misteriosa di quanto si possa pensare.
    Misteriosa perché la follia ha abbracciato occultismo ed esoteria, portando a ricerche sfrenate. Non so cosa darei per sapere la verità. Rolling Eyes


    _________________
    « Il diritto alla proprietà privata, acquisita o ricevuta in giusto modo, non elimina l'originaria donazione della terra all'insieme dell'umanità. La destinazione universale dei beni rimane primaria, anche se la promozione del bene comune esige il rispetto della proprietà privata, del diritto ad essa e del suo esercizio. »
    (Catechismo della Chiesa cattolica, III, sez. ii, cap. 2, art. 7, 2403[1])
    avatar
    Ishramit
    Moderatore

    Maschio Numero di messaggi : 508
    Età : 24
    Localizzazione : Ancona
    Occupazione : Studente-Scout d'Europa
    Nick di KingsAge : Nickname in uso su KingsAge.
    Data d'iscrizione : 22.12.07

    Foglio dell'utente
    Nome acqf:
    N° avvertimenti: No data

    Re: Agarthi

    Messaggio Da Ishramit il Gio Ott 16, 2008 3:45 pm

    Forse la sapremo quando cadrà il segreto militare...

    Contenuto sponsorizzato

    Re: Agarthi

    Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


      La data/ora di oggi è Gio Ago 16, 2018 8:58 am