I-Doser, che roba...

    Condividi
    avatar
    Dark Sertum
    Amministratore

    Maschio Numero di messaggi : 1204
    Età : 26
    Occupazione : Studente
    Umore : Tranquillo
    Nick di KingsAge : Isper
    Data d'iscrizione : 09.10.07

    Foglio dell'utente
    Nome acqf:
    N° avvertimenti: No data

    I-Doser, che roba...

    Messaggio Da Dark Sertum il Dom Ago 31, 2008 1:40 pm

    Non so se ne avete mai sentito parlare. Io l'ho scoperto solo oggi. Se non fosse che certe cose le detesto penso che morirei dalla curiosità.
    Si tratta, per chi non lo sapesse, di file musicali che ascoltati con le cuffie agiscono tramite onde a bassa frequenza sul cervello, provocando sensazioni a scelta, come alcool o droga in generale. Altri generano sonnolenza o facilitano la meditazione. Sembrerebbe anche possibile passare a visioni mistiche o sogni lucidi (sogni in cui si può scegliere lucidamente cosa fare).
    Questa droga virtuale made in USA sta sbancando in tutta Europa, e il GAT (il Nucleo Speciale Frodi Telematiche della Guardia di Finanza) non è ancora riuscito a capire se possa davvero arrecare danni o dipendenza.

    Personalmente sono contrario alla droga, anche se virtuale, ma mi sembra strano che una cosa come qusta possa danneggiare il cervello. Voi che ne dite?


    _________________
    « Il diritto alla proprietà privata, acquisita o ricevuta in giusto modo, non elimina l'originaria donazione della terra all'insieme dell'umanità. La destinazione universale dei beni rimane primaria, anche se la promozione del bene comune esige il rispetto della proprietà privata, del diritto ad essa e del suo esercizio. »
    (Catechismo della Chiesa cattolica, III, sez. ii, cap. 2, art. 7, 2403[1])
    avatar
    Van freheit
    Stratega

    Maschio Numero di messaggi : 797
    Età : 23
    Localizzazione : potenza
    Occupazione : Studente
    Umore : felice
    Nick di KingsAge : Nickname in uso su KingsAge.
    Data d'iscrizione : 10.12.07

    Foglio dell'utente
    Nome acqf:
    N° avvertimenti:

    Re: I-Doser, che roba...

    Messaggio Da Van freheit il Dom Ago 31, 2008 2:10 pm

    Hanno fatto dei test e purtroppo è stato dimostrato che è vero, tuttavia io non mi preoccupo e vado tranquillo con la mia musica; anche perchè io non sono un tipo da rock o cafonate varie (e in genere le musiche - droga sono proprio queste). Inoltre pare che questa musica - droga funzioni solo se viene ascoltata attraverso cuffie e non attraverso casse.

    p.s. cmq mio cugino ha detto che queste musiche - droga si intitolano come i nomi delle droghe (cocaina, eroina ecc.), quindi il rischio diminuisce ulteriolmente.
    avatar
    Dark Sertum
    Amministratore

    Maschio Numero di messaggi : 1204
    Età : 26
    Occupazione : Studente
    Umore : Tranquillo
    Nick di KingsAge : Isper
    Data d'iscrizione : 09.10.07

    Foglio dell'utente
    Nome acqf:
    N° avvertimenti: No data

    Re: I-Doser, che roba...

    Messaggio Da Dark Sertum il Dom Ago 31, 2008 2:21 pm

    Van freheit ha scritto:Hanno fatto dei test e purtroppo è stato dimostrato che è vero, tuttavia io non mi preoccupo e vado tranquillo con la mia musica; anche perchè io non sono un tipo da rock o cafonate varie (e in genere le musiche - droga sono proprio queste). Inoltre pare che questa musica - droga funzioni solo se viene ascoltata attraverso cuffie e non attraverso casse.

    Io ascolto metal e rock, qualcosa da dire? XD
    Comunque parlando seriamente funziona solo con le cuffie perché dev'essere trasmessa su entrambe le orecchie in maniera diversa, cosa che tramite casse non potrebbe accadere.

    P.S. Ecco un blog che affronta simpaticamente il fenomeno prendendoa d esempio un articolo del Tgcom: http://attivissimo.blogspot.com/2008/07/mp3-droganti.html (Antibufala: I-Doser, gli MP3 che ti drogano)


    _________________
    « Il diritto alla proprietà privata, acquisita o ricevuta in giusto modo, non elimina l'originaria donazione della terra all'insieme dell'umanità. La destinazione universale dei beni rimane primaria, anche se la promozione del bene comune esige il rispetto della proprietà privata, del diritto ad essa e del suo esercizio. »
    (Catechismo della Chiesa cattolica, III, sez. ii, cap. 2, art. 7, 2403[1])
    avatar
    Van freheit
    Stratega

    Maschio Numero di messaggi : 797
    Età : 23
    Localizzazione : potenza
    Occupazione : Studente
    Umore : felice
    Nick di KingsAge : Nickname in uso su KingsAge.
    Data d'iscrizione : 10.12.07

    Foglio dell'utente
    Nome acqf:
    N° avvertimenti:

    Re: I-Doser, che roba...

    Messaggio Da Van freheit il Dom Ago 31, 2008 2:34 pm

    Dark Sertum ha scritto:

    Io ascolto metal e rock, qualcosa da dire? XD
    Comunque parlando seriamente funziona solo con le cuffie perché dev'essere trasmessa su entrambe le orecchie in maniera diversa, cosa che tramite casse non potrebbe accadere.

    P.S. Ecco un blog che affronta simpaticamente il fenomeno prendendoa d esempio un articolo del Tgcom: http://attivissimo.blogspot.com/2008/07/mp3-droganti.html (Antibufala: I-Doser, gli MP3 che ti drogano)

    No, niente. Ho solo detto che non ascolto rock. Se ti sei offeso per le "cafonate varie", scusami non volevo; intendevo dire che il rock lo trovo un po' "rozzo" (detto in senso ironico) e quindi ho detto -non ascolto rock e "cafonate varie"-

    Si, lo so.

    p.s. a proposito, non mi copiare lo stile: "l'abbinamento di colori" l'ho inventato io!!!! (scherzo)
    avatar
    Dark Sertum
    Amministratore

    Maschio Numero di messaggi : 1204
    Età : 26
    Occupazione : Studente
    Umore : Tranquillo
    Nick di KingsAge : Isper
    Data d'iscrizione : 09.10.07

    Foglio dell'utente
    Nome acqf:
    N° avvertimenti: No data

    Re: I-Doser, che roba...

    Messaggio Da Dark Sertum il Dom Ago 31, 2008 2:42 pm

    Van freheit ha scritto:p.s. a proposito, non mi copiare lo stile: "l'abbinamento di colori" l'ho inventato io!!!! (scherzo)

    Beh, è molto comodo! :P

    Comunque ecco a voi un video sugli effetti dell'I-Doser Alchol: http://it.youtube.com/watch?v=Kv8OIutEc3w



    Onestamente mi fa un po' impressione


    _________________
    « Il diritto alla proprietà privata, acquisita o ricevuta in giusto modo, non elimina l'originaria donazione della terra all'insieme dell'umanità. La destinazione universale dei beni rimane primaria, anche se la promozione del bene comune esige il rispetto della proprietà privata, del diritto ad essa e del suo esercizio. »
    (Catechismo della Chiesa cattolica, III, sez. ii, cap. 2, art. 7, 2403[1])
    avatar
    Van freheit
    Stratega

    Maschio Numero di messaggi : 797
    Età : 23
    Localizzazione : potenza
    Occupazione : Studente
    Umore : felice
    Nick di KingsAge : Nickname in uso su KingsAge.
    Data d'iscrizione : 10.12.07

    Foglio dell'utente
    Nome acqf:
    N° avvertimenti:

    Re: I-Doser, che roba...

    Messaggio Da Van freheit il Dom Ago 31, 2008 2:45 pm

    accidenti, fa impressione! tocchiamoci le p***e.

    p.s. ma hanno fatto drogare un ragazzo solo per un video!? O è una finzione scratch
    avatar
    Dark Sertum
    Amministratore

    Maschio Numero di messaggi : 1204
    Età : 26
    Occupazione : Studente
    Umore : Tranquillo
    Nick di KingsAge : Isper
    Data d'iscrizione : 09.10.07

    Foglio dell'utente
    Nome acqf:
    N° avvertimenti: No data

    Re: I-Doser, che roba...

    Messaggio Da Dark Sertum il Dom Ago 31, 2008 2:51 pm

    Van freheit ha scritto:accidenti, fa impressione! tocchiamoci le p***e.

    p.s. ma hanno fatto drogare un ragazzo solo per un video!? O è una finzione scratch

    Ho visto cose più impressionanti, basta fasi un giro su Youtube. Certo comunque l'I-Doser Alchol dovrebbe simulare una gran bella bevuta di alcolici, non droga. Il che è comunque tanto, benché non capisca dove stia il danno.
    Incredibile sarebbe la possibilità di generare sogni lucidi (cosa in genere rarissima), e quindi immaginare mondi a propria scelta, gestendo immaginiazioni lucidamente.
    Ho letto di persone che nonostante abbiano preso proprio quell'I-Doser Alchol si sentivano lucidi, ma con le sensazioni fisiche di un ubriaco.


    _________________
    « Il diritto alla proprietà privata, acquisita o ricevuta in giusto modo, non elimina l'originaria donazione della terra all'insieme dell'umanità. La destinazione universale dei beni rimane primaria, anche se la promozione del bene comune esige il rispetto della proprietà privata, del diritto ad essa e del suo esercizio. »
    (Catechismo della Chiesa cattolica, III, sez. ii, cap. 2, art. 7, 2403[1])
    avatar
    Van freheit
    Stratega

    Maschio Numero di messaggi : 797
    Età : 23
    Localizzazione : potenza
    Occupazione : Studente
    Umore : felice
    Nick di KingsAge : Nickname in uso su KingsAge.
    Data d'iscrizione : 10.12.07

    Foglio dell'utente
    Nome acqf:
    N° avvertimenti:

    Re: I-Doser, che roba...

    Messaggio Da Van freheit il Dom Ago 31, 2008 2:57 pm

    Dark Sertum ha scritto:
    Ho visto cose più impressionanti, basta fasi un giro su Youtube. Certo comunque l'I-Doser Alchol dovrebbe simulare una gran bella bevuta di alcolici, non droga. Il che è comunque tanto, benché non capisca dove stia il danno.
    Incredibile sarebbe la possibilità di generare sogni lucidi (cosa in genere rarissima)
    , e quindi immaginare mondi a propria scelta, gestendo immaginiazioni lucidamente.
    Ho letto di persone che nonostante abbiano preso proprio quell'I-Doser Alchol si sentivano lucidi, ma con le sensazioni fisiche di un ubriaco.

    Sempre una cosa negativa rimane.

    Quindi per te è un'invenzione anzicchè un danno? Potrebbe essere considerata un'invenzione se si potesse curare, per esempio gli ubriachi dopo un giorno ritornano normali, ma in questo caso è incurabile.


    Ma questo cosa c'entra?




    avatar
    Dark Sertum
    Amministratore

    Maschio Numero di messaggi : 1204
    Età : 26
    Occupazione : Studente
    Umore : Tranquillo
    Nick di KingsAge : Isper
    Data d'iscrizione : 09.10.07

    Foglio dell'utente
    Nome acqf:
    N° avvertimenti: No data

    Re: I-Doser, che roba...

    Messaggio Da Dark Sertum il Dom Ago 31, 2008 3:05 pm

    Sto solo mettendo in risalto quanto sia innovativa una scoperta che possa creare sensazioni soltanto ascoltando dei suoni assai probabilmente innocui. Poi certo che me ne frego di sensazioni da droga o alchol, ma pensa ad un drogato o ad un alcolizzato: per loro non sarebbe meglio ascoltarsi un file che devastare il proprio corpo?
    Se non altro si spenderebbero meno soldi per tentare di recuperare gente inutile che non sa come ammazzarsi =)
    Poi le uniche cose che reputo interessanti per gli studi sulla mente sono la capacità di avere sogni lucidi (pratica che capita anche se raramente a chiunque mentre dorme) e poter intensificare le facoltà di meditazione. Nient'altro.


    _________________
    « Il diritto alla proprietà privata, acquisita o ricevuta in giusto modo, non elimina l'originaria donazione della terra all'insieme dell'umanità. La destinazione universale dei beni rimane primaria, anche se la promozione del bene comune esige il rispetto della proprietà privata, del diritto ad essa e del suo esercizio. »
    (Catechismo della Chiesa cattolica, III, sez. ii, cap. 2, art. 7, 2403[1])
    avatar
    Van freheit
    Stratega

    Maschio Numero di messaggi : 797
    Età : 23
    Localizzazione : potenza
    Occupazione : Studente
    Umore : felice
    Nick di KingsAge : Nickname in uso su KingsAge.
    Data d'iscrizione : 10.12.07

    Foglio dell'utente
    Nome acqf:
    N° avvertimenti:

    Re: I-Doser, che roba...

    Messaggio Da Van freheit il Dom Ago 31, 2008 4:46 pm

    sì, se fosse curabile la cosa potrebbe anche essere considerata un'invenzione, ma purtroppo non lo è
    avatar
    Dark Sertum
    Amministratore

    Maschio Numero di messaggi : 1204
    Età : 26
    Occupazione : Studente
    Umore : Tranquillo
    Nick di KingsAge : Isper
    Data d'iscrizione : 09.10.07

    Foglio dell'utente
    Nome acqf:
    N° avvertimenti: No data

    Re: I-Doser, che roba...

    Messaggio Da Dark Sertum il Dom Ago 31, 2008 5:02 pm

    Ripeto che se davvero non fa male potrebbe mostrarsi anche se parzialmente, una buona cosa. E ancora una volta non mi riferisco al fatto che chiunque possa "drogarsi" (anche se meglio così che ammazzandosi), ma che possa aiutare gli studi sulle capacità mentali.


    _________________
    « Il diritto alla proprietà privata, acquisita o ricevuta in giusto modo, non elimina l'originaria donazione della terra all'insieme dell'umanità. La destinazione universale dei beni rimane primaria, anche se la promozione del bene comune esige il rispetto della proprietà privata, del diritto ad essa e del suo esercizio. »
    (Catechismo della Chiesa cattolica, III, sez. ii, cap. 2, art. 7, 2403[1])
    avatar
    Van freheit
    Stratega

    Maschio Numero di messaggi : 797
    Età : 23
    Localizzazione : potenza
    Occupazione : Studente
    Umore : felice
    Nick di KingsAge : Nickname in uso su KingsAge.
    Data d'iscrizione : 10.12.07

    Foglio dell'utente
    Nome acqf:
    N° avvertimenti:

    Re: I-Doser, che roba...

    Messaggio Da Van freheit il Dom Ago 31, 2008 8:29 pm

    Dark Sertum ha scritto:Ripeto che se davvero non fa male potrebbe mostrarsi anche se parzialmente, una buona cosa. E ancora una volta non mi riferisco al fatto che chiunque possa "drogarsi" (anche se meglio così che ammazzandosi), ma che possa aiutare gli studi sulle capacità mentali.

    Scusa, ma non riesco a seguirti.......... come può la droga aiutare gli studiosi? scratch
    avatar
    Dark Sertum
    Amministratore

    Maschio Numero di messaggi : 1204
    Età : 26
    Occupazione : Studente
    Umore : Tranquillo
    Nick di KingsAge : Isper
    Data d'iscrizione : 09.10.07

    Foglio dell'utente
    Nome acqf:
    N° avvertimenti: No data

    Re: I-Doser, che roba...

    Messaggio Da Dark Sertum il Lun Set 01, 2008 12:22 pm

    Aridaje. Avrò detto almeno una trentina di volte che non è per la droga, ma per qualsiasi altro effetto che fanno certi suoni sulla mente.


    _________________
    « Il diritto alla proprietà privata, acquisita o ricevuta in giusto modo, non elimina l'originaria donazione della terra all'insieme dell'umanità. La destinazione universale dei beni rimane primaria, anche se la promozione del bene comune esige il rispetto della proprietà privata, del diritto ad essa e del suo esercizio. »
    (Catechismo della Chiesa cattolica, III, sez. ii, cap. 2, art. 7, 2403[1])
    avatar
    Van freheit
    Stratega

    Maschio Numero di messaggi : 797
    Età : 23
    Localizzazione : potenza
    Occupazione : Studente
    Umore : felice
    Nick di KingsAge : Nickname in uso su KingsAge.
    Data d'iscrizione : 10.12.07

    Foglio dell'utente
    Nome acqf:
    N° avvertimenti:

    Re: I-Doser, che roba...

    Messaggio Da Van freheit il Lun Set 01, 2008 12:25 pm

    E io avrò detto una trentina di volte che anche se non è droga rimane sempre un effetto negativo
    avatar
    Dark Sertum
    Amministratore

    Maschio Numero di messaggi : 1204
    Età : 26
    Occupazione : Studente
    Umore : Tranquillo
    Nick di KingsAge : Isper
    Data d'iscrizione : 09.10.07

    Foglio dell'utente
    Nome acqf:
    N° avvertimenti: No data

    Re: I-Doser, che roba...

    Messaggio Da Dark Sertum il Lun Set 01, 2008 12:27 pm

    Ma non c'è solo l'I-Doser effetto cocaina o vodka. Ci sono centinaia di suoni diversi. Tra cui quelli che favoriscono la meditazione e il sonno, ma non hanno nulla a che vedere con le droghe o l'alchol.


    _________________
    « Il diritto alla proprietà privata, acquisita o ricevuta in giusto modo, non elimina l'originaria donazione della terra all'insieme dell'umanità. La destinazione universale dei beni rimane primaria, anche se la promozione del bene comune esige il rispetto della proprietà privata, del diritto ad essa e del suo esercizio. »
    (Catechismo della Chiesa cattolica, III, sez. ii, cap. 2, art. 7, 2403[1])
    avatar
    Red Apple
    Moderatore

    Maschio Numero di messaggi : 552
    Età : 25
    Nick di KingsAge : Nickname in uso su KingsAge.
    Data d'iscrizione : 31.12.07

    Foglio dell'utente
    Nome acqf:
    N° avvertimenti: No data

    Re: I-Doser, che roba...

    Messaggio Da Red Apple il Lun Set 01, 2008 2:54 pm

    Si in effetti quello che favorisce il sonno non la rifiuterei*____*


    _________________
    Hurry I'm fallin', I'm fallin'
    avatar
    Dark Sertum
    Amministratore

    Maschio Numero di messaggi : 1204
    Età : 26
    Occupazione : Studente
    Umore : Tranquillo
    Nick di KingsAge : Isper
    Data d'iscrizione : 09.10.07

    Foglio dell'utente
    Nome acqf:
    N° avvertimenti: No data

    Re: I-Doser, che roba...

    Messaggio Da Dark Sertum il Lun Set 01, 2008 3:05 pm

    Red Apple ha scritto:Si in effetti quello che favorisce il sonno non la rifiuterei*____*

    Specie la sera prima di un esame o cose del genere.


    _________________
    « Il diritto alla proprietà privata, acquisita o ricevuta in giusto modo, non elimina l'originaria donazione della terra all'insieme dell'umanità. La destinazione universale dei beni rimane primaria, anche se la promozione del bene comune esige il rispetto della proprietà privata, del diritto ad essa e del suo esercizio. »
    (Catechismo della Chiesa cattolica, III, sez. ii, cap. 2, art. 7, 2403[1])
    avatar
    Red Apple
    Moderatore

    Maschio Numero di messaggi : 552
    Età : 25
    Nick di KingsAge : Nickname in uso su KingsAge.
    Data d'iscrizione : 31.12.07

    Foglio dell'utente
    Nome acqf:
    N° avvertimenti: No data

    Re: I-Doser, che roba...

    Messaggio Da Red Apple il Lun Set 01, 2008 3:08 pm

    Esatto(anche se a me servirebbe praticamente tutte le notti-.-). Comunque non ho capito, questi doser-soporiferi avrebbero l'effetto di addormentarti senza effetti collaterali?


    _________________
    Hurry I'm fallin', I'm fallin'
    avatar
    Van freheit
    Stratega

    Maschio Numero di messaggi : 797
    Età : 23
    Localizzazione : potenza
    Occupazione : Studente
    Umore : felice
    Nick di KingsAge : Nickname in uso su KingsAge.
    Data d'iscrizione : 10.12.07

    Foglio dell'utente
    Nome acqf:
    N° avvertimenti:

    Re: I-Doser, che roba...

    Messaggio Da Van freheit il Lun Set 01, 2008 3:17 pm

    Dark Sertum ha scritto:Ma non c'è solo l'I-Doser effetto cocaina o vodka. Ci sono centinaia di suoni diversi. Tra cui quelli che favoriscono la meditazione e il sonno, ma non hanno nulla a che vedere con le droghe o l'alchol.

    Uhm... questa notizia mi mancava. Bhe, se sono senza effetti collaterali quelli sulla meditazione mi farebbero comodo ( anche se bisogna prima scoprire quali sono le canzoni che provocano determinati effetti)

    p.s. ma siamo sicuri al 1000 per 1000 che siano SENZA effetti collaterali?
    avatar
    Dark Sertum
    Amministratore

    Maschio Numero di messaggi : 1204
    Età : 26
    Occupazione : Studente
    Umore : Tranquillo
    Nick di KingsAge : Isper
    Data d'iscrizione : 09.10.07

    Foglio dell'utente
    Nome acqf:
    N° avvertimenti: No data

    Re: I-Doser, che roba...

    Messaggio Da Dark Sertum il Lun Set 01, 2008 3:22 pm

    Purtroppo non c'è la sicurezza, perlomeno per le droghe. Per questi altri tipi dovrei controllare, ma è ovvio che interessino di più i primi, alla massa... Wink
    (Ora capisci che tutti quei discorsi che facevo sui sogni lucidi non c'entravano con gli I-Doser droga?)


    _________________
    « Il diritto alla proprietà privata, acquisita o ricevuta in giusto modo, non elimina l'originaria donazione della terra all'insieme dell'umanità. La destinazione universale dei beni rimane primaria, anche se la promozione del bene comune esige il rispetto della proprietà privata, del diritto ad essa e del suo esercizio. »
    (Catechismo della Chiesa cattolica, III, sez. ii, cap. 2, art. 7, 2403[1])
    avatar
    Red Apple
    Moderatore

    Maschio Numero di messaggi : 552
    Età : 25
    Nick di KingsAge : Nickname in uso su KingsAge.
    Data d'iscrizione : 31.12.07

    Foglio dell'utente
    Nome acqf:
    N° avvertimenti: No data

    Re: I-Doser, che roba...

    Messaggio Da Red Apple il Lun Set 01, 2008 3:25 pm

    Beh, allora anche quelli dei sogni lucidi non mi dispiacerebbero(*___* Ganzi. Non ne ho mai fattixDD)


    _________________
    Hurry I'm fallin', I'm fallin'
    avatar
    Dark Sertum
    Amministratore

    Maschio Numero di messaggi : 1204
    Età : 26
    Occupazione : Studente
    Umore : Tranquillo
    Nick di KingsAge : Isper
    Data d'iscrizione : 09.10.07

    Foglio dell'utente
    Nome acqf:
    N° avvertimenti: No data

    Re: I-Doser, che roba...

    Messaggio Da Dark Sertum il Lun Set 01, 2008 3:36 pm

    L'idea di poter creare mondi nella propria mente e gestire tutto con l'immaginazione è una cosa abbastanza piacevole, penso. C'è chi ci riesce esercitandosi (e non sembra nemmeno una cosa difficile), ma l'I-Doser li renderebbe realmente alla portata di tutti.
    Anche se parlandone con boromir lui mi ha fatto notare che potrebbe dar l'illusione di vivere in un'altra dimensione: un'altra vita. Certo non è detto che si usino per questo scopo - ma magari per cose più intelligenti che nella vita reale è difficile ipotizzare -, e l'idea di poter immaginarsi scenari fantastici, senza freni, è emozionante.


    _________________
    « Il diritto alla proprietà privata, acquisita o ricevuta in giusto modo, non elimina l'originaria donazione della terra all'insieme dell'umanità. La destinazione universale dei beni rimane primaria, anche se la promozione del bene comune esige il rispetto della proprietà privata, del diritto ad essa e del suo esercizio. »
    (Catechismo della Chiesa cattolica, III, sez. ii, cap. 2, art. 7, 2403[1])
    avatar
    Red Apple
    Moderatore

    Maschio Numero di messaggi : 552
    Età : 25
    Nick di KingsAge : Nickname in uso su KingsAge.
    Data d'iscrizione : 31.12.07

    Foglio dell'utente
    Nome acqf:
    N° avvertimenti: No data

    Re: I-Doser, che roba...

    Messaggio Da Red Apple il Lun Set 01, 2008 3:40 pm

    Eh, si direi che sarebbe più che affascinante*_____* La trovo un'idea splendida, e non sarebbe male provare. Solo che non rischierei, parlando di effetti collaterali.


    _________________
    Hurry I'm fallin', I'm fallin'
    avatar
    Dark Sertum
    Amministratore

    Maschio Numero di messaggi : 1204
    Età : 26
    Occupazione : Studente
    Umore : Tranquillo
    Nick di KingsAge : Isper
    Data d'iscrizione : 09.10.07

    Foglio dell'utente
    Nome acqf:
    N° avvertimenti: No data

    Re: I-Doser, che roba...

    Messaggio Da Dark Sertum il Lun Set 01, 2008 3:58 pm

    A quanto ho capito dando un'altra occhiata, i battiti binaurali per la meditazione, per levare il mal di testa, o per facilitare il sonno, sono usati più o meno da tempo. La grande novità dell'I-Doser è arrivata da poco, ma ha fatto rumore solo perché può permettere di usare droghe virtuali apparentemente non dannose.
    Quindi escluderei che i primi siano dannosi, mentre non si sa nulla sugli effetti dei secondi.


    _________________
    « Il diritto alla proprietà privata, acquisita o ricevuta in giusto modo, non elimina l'originaria donazione della terra all'insieme dell'umanità. La destinazione universale dei beni rimane primaria, anche se la promozione del bene comune esige il rispetto della proprietà privata, del diritto ad essa e del suo esercizio. »
    (Catechismo della Chiesa cattolica, III, sez. ii, cap. 2, art. 7, 2403[1])
    avatar
    Dark Sertum
    Amministratore

    Maschio Numero di messaggi : 1204
    Età : 26
    Occupazione : Studente
    Umore : Tranquillo
    Nick di KingsAge : Isper
    Data d'iscrizione : 09.10.07

    Foglio dell'utente
    Nome acqf:
    N° avvertimenti: No data

    Re: I-Doser, che roba...

    Messaggio Da Dark Sertum il Lun Set 01, 2008 4:07 pm

    Perdonate il flood, ma ecco un link interessante: http://www.contenutigratis.net/art/salute/4334/droghe-virtuali.html

    Ma ecco un frammento interessante dell'articolo:
    [...] E sono ormai una realtà più che affermata le decine di produttori di software e CD audio e le decine di migliaia di persone che utilizzano i battiti binaurali per aumentare la creatività, la memoria, la concentrazione, le proprie capacità intuitive, oppure per risolvere problemi di insonnia o mal di testa, oppure per raggiungere stati di meditazione profonda o di rilassamento totale, ed anche per attivare stati e sensazioni di euforia o piacere -come nel caso di quelle che vengono erroneamente chiamate “droghe cibernetiche” o “droghe digitali”. [...]


    _________________
    « Il diritto alla proprietà privata, acquisita o ricevuta in giusto modo, non elimina l'originaria donazione della terra all'insieme dell'umanità. La destinazione universale dei beni rimane primaria, anche se la promozione del bene comune esige il rispetto della proprietà privata, del diritto ad essa e del suo esercizio. »
    (Catechismo della Chiesa cattolica, III, sez. ii, cap. 2, art. 7, 2403[1])

    Contenuto sponsorizzato

    Re: I-Doser, che roba...

    Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


      La data/ora di oggi è Mar Ott 23, 2018 8:19 pm